Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > A TRENTO LA PRIMA EDIZIONE DI KARTING IN PIAZZA

A TRENTO LA PRIMA EDIZIONE DI KARTING IN PIAZZA

19.05.2023

Si chiama Karting in piazza ed Ŕ il progetto che, da una decina d’anni, fa avvicinare le giovanissime generazioni - quelle dei ragazzini dai 6 ai 10 anni - ai temi dell’educazione e della sicurezza stradale in modo originale, interattivo e pure divertente. Un format ideato da ACI ed ACI Sport, con la partecipazione di Sara Assicurazioni, che dal 2013 ha giÓ raggiunto e formato oltre 20.000 giovanissimi in tutta Italia.

E, per la prima volta da quando Ŕ stata avviata, la manifestazione Ŕ approdata nel capoluogo trentino, organizzata dall’Automobile Club Trento, patrocinata dal Comune di Trento e supportata dalla Provincia autonoma trentina. Ha funto da cornice lo splendido teatro di piazza Fiera che, per due giorni, si Ŕ trasformato in una "pista" di formazione ed addestramento per giovanissimi e molto promettenti allievi. Dieci in totale i turni previsti, il 18 e il 19 aprile scorsi, all’interno dei quali sono state coinvolte varie scuole primarie del Comune di Trento, che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa, e tutti coloro che, come singoli, si sono avvicinati con curiositÓ e interesse all’evento, in particolare famiglie con bambini.

"Ogni anno sono solo 9 le tappe che ACI prevede sul territorio nazionale e il fatto che Trento, quest’anno, sia stata inclusa tra queste ci riempie di orgoglio. ╚ stata una grande sfida per noi, per dimostrare che il Trentino ha molto da offrire anche in campo educativo: la sicurezza stradale non ha etÓ e trasmetterla in modo divertente Ŕ un’occasione che non abbiamo voluto lasciarci sfuggire, per essere ancora pi¨ incisivi su questi temi", commenta il Presidente dell’Automobile Club Trento, Fiorenzo Dalmeri.

Entrando nel dettaglio, per rendere l’idea dello sforzo complessivo che la manifestazione ha richiesto, la piazza Ŕ stata allestita con supporti tecnici avanzati per i giovani partecipanti, a cui sono stati illustrati i valori guida dello sport e della sicurezza stradale, sotto la direzione di esperti e seguendo uno sperimentato protocollo articolato in due fasi, una teorica ed una pratica.

La parte teorica ha focalizzato l’attenzione dei bambini sui valori dello sport e sulle nozioni fondamentali del Codice della strada, della sicurezza e del rispetto delle regole in generale - nello sport come sulla strada - e li ha coinvolti attivamente, in un momento interattivo, che li ha visti diventare ambasciatori delle 10 Regole d’oro della sicurezza stradale.

La parte pratica ha testato immediatamente gli insegnamenti ricevuti: i giovanissimi studenti sono stati invitati a districarsi su un percorso protetto, guidando un vero kart (a trazione elettrica, per enfatizzare l’attualissimo tema del rispetto dell’ambiente), opportunamente adattato e limitato per essere condotto in piena sicurezza anche alla loro etÓ e senza esperienze specifiche (la velocitÓ di punta Ŕ paragonabile a quella di una bicicletta).

La parte didattica ha avuto il fondamentale supporto di piloti del sodalizio trentino: Campioni dello sport automobilistico come Alessandro Bettega, Christian Merli e Filippo Sala, che hanno spiegato in modo accattivante e coinvolgente come la conoscenza e il rispetto delle regole sono indispensabili per salvaguardare l’incolumitÓ propria e degli altri e hanno messo volentieri a disposizione delle generazioni pi¨ piccole il loro bagaglio tecnico, le loro esperienze e la loro immagine.

Il risultato Ŕ stato entusiasmante: vedere una piazza piena di bambini attenti alle poche, semplici, regole spiegate dagli istruttori e poi, subito dopo, diligenti nel rispettarle a bordo di un kart Ŕ stata la migliore conferma della buona riuscita dell’iniziativa, che ha fatto proprio il motto di molti sportivi dell’automobilismo: "un secondo in meno in pista fa vincere una gara, un minuto in pi¨ in strada fa vincere la vita".

All’evento sono intervenuti, oltre al Presidente, il Vicepresidente Guido Malossini e il Direttore Leopoldo Zuanelli Brambilla (in rappresentanza dell’AC Trento), Simone Capuani (componente della Giunta sportiva di ACI Sport), Paolo Dellaidotti (Agente Capo dell’Agenzia Sara Assicurazioni di Trento) e l’Assessore allo Sport del Comune di Trento Salvatore Panetta.

L’iniziativa Ŕ stata supportata da molti sponsor locali, che di cuore ringraziamo: Croce Bianca Trento, Cassa rurale di Trento, Dolomiti Energia, LeCont, Trentino marketing, Sara Assicurazioni - Agenzia di Trento.